Categorie
News

Giornata mondiale dell’Ambiente. Anselmi: «Ogni gesto può fare la differenza»

Oggi, 5 giugno, si è celebrata in tutto il mondo la Giornata Mondiale dell’Ambiente, un evento annuale che dal 1974 mobilita milioni di persone in tutto il pianeta per sensibilizzare e promuovere azioni concrete a favore della protezione della Terra. In occasione di questa importante ricorrenza, il GAL Baldo-Lessinia rinnova il proprio impegno per la tutela del paesaggio, dell’ambiente e della biodiversità, tematiche che sono sempre state al centro delle sue iniziative.

Istituita dalle Nazioni Unite, la Giornata Mondiale dell’Ambiente è diventata una piattaforma globale celebrata in oltre 100 paesi, con l’obiettivo di incoraggiare consapevolezza e azione per affrontare problematiche ambientali urgenti. Quest’anno, l’evento sottolinea ancora una volta l’importanza della partecipazione collettiva e individuale nella cura del nostro pianeta.

Una pozza in Lessinia (Foto Marco Malvezzi).

Il GAL Baldo-Lessinia, la cui azione ricade principalmente sui territori montani del veronese, da anni è in prima linea nella promozione di progetti e iniziative volte alla salvaguardia dell’ambiente. Il presidente del GAL, Ermanno Anselmi, ha voluto ricordare il significato di questa giornata: «Il nostro impegno quotidiano è rivolto alla tutela e alla valorizzazione del nostro patrimonio paesaggistico e naturale. La Giornata Mondiale dell’Ambiente rappresenta un’occasione per riflettere sull’importanza di preservare la biodiversità e promuovere uno sviluppo sostenibile. Ogni azione, per quanto piccola, contribuisce a proteggere la nostra terra per le future generazioni».

Il presidente del GAL Baldo-Lessinia Ermanno Anselmi.
Il presidente del GAL Baldo-Lessinia Ermanno Anselmi.

Un esempio recente e concreto dell’impegno del GAL Baldo-Lessinia è quello degli “Alti Pascoli della Lessinia”, che il GAL ha finanziato e che ha permesso di arrivare a iscrivere il territorio nel Registro Nazionale dei paesaggi storici rurali. «Un’iniziativa che ha avuto e ha tuttora lo scopo di tutelare e valorizzare i pascoli montani della Lessinia, promuovendo pratiche sostenibili e coinvolgendo le comunità locali» ha aggiunto Anselmi.

Guardando al futuro, anzi, a F.U.T.U.R.A. (questo il nome del nuovo PSL 2023-2027) il GAL Baldo-Lessinia intende intensificare gli sforzi per coinvolgere ancora di più la comunità locale e collaborare con altre istituzioni e organizzazioni per affrontare le sfide ambientali globali. La visione è chiara: promuovere un equilibrio armonioso tra lo sviluppo umano e la conservazione del patrimonio naturale, garantendo un futuro sostenibile per tutti.

Un paesaggio degli Alti Pascoli della Lessinia (Foto Marco Malvezzi).

In occasione di questa Giornata Mondiale dell’Ambiente, il GAL Baldo-Lessinia invita tutti a riflettere sul proprio ruolo nella tutela dell’ambiente e a partecipare attivamente alle iniziative volte a proteggere il nostro pianeta. Come sottolineato dal presidente Anselmi, “«Ogni gesto conta e insieme possiamo fare la differenza».


INTERVENTO 19.1.1 INTERVENTO 19.4.1 INTERVENTO 19.2.1.X

“Iniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2014-2020.
Organismo responsabile dell’informazione: GAL Baldo-Lessinia.
Autorità di gestione: Regione Veneto – Direzione AdG FEASR Bonifica e Irrigazione”