Categorie
News

Il GAL Baldo-Lessinia entra nell’era di F.U.T.U.R.A.

F.U.T.U.R.A., questo il nome scelto dal GAL Baldo-Lessinia per il nuovo Programma di Sviluppo Locale (PSL) 2023-2027, ora è una realtà. Con la pubblicazione della graduatoria finale delle domande ammissibili a finanziamento avvenuta oggi sul BUR (Bollettino Ufficiale della Regione Veneto), è stato ufficializzato il sostegno per i prossimi cinque anni ai nove GAL veneti, tra cui il GAL Baldo-Lessinia, per oltre 50 milioni di euro, di cui 9 milioni di cofinanziamento regionale e a carico del bilancio di previsione 2023-2025.

Il GAL presieduto da Ermanno Anselmi aveva presentato lo scorso 18 agosto 2023 alla Regione Veneto il documento definitivo contenente F.U.T.U.R.A., una strategia di sviluppo locale realizzata attraverso un processo partecipativo, denominato Disegnando F.U.T.U.R.A., iniziato nell’autunno 2022 che ha coinvolto diversi attori, tra cui operatori privati, amministratori pubblici, rappresentanti di associazioni e cittadini​​.

Alcuni degli incontri di Disegnando F.U.T.U.R.A.

F.U.T.U.R.A. simboleggia la Fertilità delle idee, gli Uomini e Territorio, l’Unicità, le Relazioni, l’Ambiente e si concentra sulla valorizzazione del patrimonio naturale, paesaggistico, storico-culturale e delle risorse ambientali, nonché sull’innovazione e inclusione sociale. Questi ambiti avranno lo scopo nei prossimi cinque anni di migliorare i servizi per la popolazione e gli spazi di vivibilità collettivi, con un occhio di riguardo per le imprese agricole e extra agricole​​​​.

Il budget complessivo confermato per il nuovo PSL destinato al GAL Baldo-Lessinia è di 5.991.120 euro, provenienti da diverse fonti, inclusi fondi fissi, proporzionali alla popolazione e alla superficie del territorio di competenza​​. 

«Una notizia attesa da tempo, che ci riempie di gioia. Complimenti alla Regione che è stata molto puntuale nella valutazione delle domande di accesso all’intervento SRG06 “LEADER – Attuazione strategie di sviluppo locale”. Adesso l’obiettivo è mettere a terra F.U.T.U.R.A., quindi il futuro diventa presente. – afferma Ermanno Anselmi – Siamo ai nastri di partenza della nuova Programmazione e siamo pronti a impegnarci a migliorare la qualità della vita dei residenti e a sostenere il tessuto socio-economico delle nostre comunità»​​. 

Ermanno Anselmi, presidente del GAL Baldo-Lessinia
Ermanno Anselmi, presidente del GAL Baldo-Lessinia

Tra i progetti validati e oggetto di stanziamento da parte della Regione Veneto per il Gal Baldo Lessinia c’è anche “Casetta di Marcemigo: fucina di comunità”.

«Siamo felici anche per l’approvazione del nostro Progetto di comunità, un ulteriore riconoscimento che testimonia il gran lavoro svolto dalla nostra direttrice Elisabetta Brisighella nella scrittura della Strategia e in generale di tutto lo Staff del GAL Baldo-Lessinia. Ricordiamoci che determinante è stato anche l’apporto del partenariato e di tutti i portatori di interesse incontrati anche nel corso delle serate di presentazione sul territorio. E’ dall’ascolto e dal confronto che nascono le idee e noi siamo qui, ora, con F.U.T.U.R.A. al loro servizio» conclude Anselmi.

Una risposta su “Il GAL Baldo-Lessinia entra nell’era di F.U.T.U.R.A.”


INTERVENTO 19.1.1 INTERVENTO 19.4.1 INTERVENTO 19.2.1.X

“Iniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2014-2020.
Organismo responsabile dell’informazione: GAL Baldo-Lessinia.
Autorità di gestione: Regione Veneto – Direzione AdG FEASR Bonifica e Irrigazione”