Categorie
News

Soave è il “Borgo dei Borghi 2022”!

Soave ce l’ha fatta! Il borgo medievale dell’Est veronese, dominato dal suo imponente e suggestivo castello scaligero, ha convinto la giuria del programma Kilimangiaro, condotto su Rai3 da Camila Raznovich, aggiudicandosi, nella finale di domenica 17 aprile, il titolo di Borgo dei Borghi 2022.

I voti dei giudici, Rosanna Marziale, chef stellata e divulgatrice enogastronomica in tv e sul web (voto a Castelfranco Piandiscò ), Piergiorgio Odifreddi, matematico, logico, saggista e accademico italiano (voto a Millesimo) e Jacopo Veneziani, storico dell’arte specializzato alla Sorbona di Parigi ospite fisso del programma Le parole su Rai 3 (voto a Soave), si sono sommati a quelli del pubblico da casa e , tra i venti borghi d’Italia arrivati alla finalissima, Soave stato il borgo più votato in assoluto.

«Una terra di colline, pendii, verdi distese di vigneti e una cinta muraria grazie al Castello Medievale Scaligero che troneggia austero nel cuore del borgo e che si narra ospitò anche Dante Alighieri. Patria di produzione del vino Soave, conta numerose cantine dove poter sorseggiare un ottimo Soave DOC con la sua “Strada del vino”, un percorso di circa cinquanta chilometri che si snoda tra una natura dai colori sgargianti e numerosi sentieri dedicati ai turisti per escursioni in bike e cavallo». Questa la descrizione di Soave sul sito del programma.

Un particolare delle mura di Soave.

E’ la prima volta in assoluto, dal 2014, che il titolo di Borgo dei Borghi arriva in Veneto e a Verona. 

Soave è anche la sede del GAL Baldo-Lessinia, che ha gli uffici proprio all’interno delle mura del borgo.

«Grande soddisfazione per tutto il territorio e in particolare per l’Est veronese, una zona solitamente marginale rispetto ad altre della provincia scaligera. – commenta il presidente del GAL Ermanno AnselmiComplimenti all’amministrazione comunale, al sindaco a tutti coloro che si impegnano per promuovere Soave. E’ vero, c’è un castello meraviglioso, ma questo non sarebbe sufficiente se non fosse accompagnato da una corretta comunicazione».

«Una soddisfazione anche per il GAL che ha la sede proprio all’interno del borgo di Soave e si occupa, tra le altre, proprio di turismo. La vittoria di questa sera è un ulteriore stimolo anche per noi per continuare in questa direzione, promuovendo il territorio in piena sinergia con gli altri attori, in primis proprio con le realtà soavesi e dell’Est veronese» conclude Anselmi.

Il presidente del GAL Baldo-Lessinia Ermanno Anselmi.
Il presidente del GAL Baldo-Lessinia Ermanno Anselmi.

Emozionantissimo anche il sindaco di Soave Gaetano Tebaldi: «La gioia in questo momento è straripante, così come l’orgoglio che provo. Un sogno che si realizza. Un anno fa, quando fummo contattati dalla redazione del programma per chiederci se saremmo stati disponibili a rappresentare il Veneto, più di 550 comuni, per noi fu già una vittoria. Ora, con questa affermazione, siamo andati oltre ogni più rosea previsione».

«Assieme a tutta l’amministrazione, e in particolare all’assessore al Turismo Alice Zago, ci abbiamo sempre creduto. Abbiamo sempre fatto passare l’idea che tutti gli obiettivi si raggiungono con il lavoro di squadra e questo risultato non arriva a caso. – prosegue Tebaldi – E’ un successo che dedico a tutti gli assessori, a tutti i consiglieri a tutti gli abitanti di Soave. Un successo che segna un punto di ripartenza forte dal punto di vista turistico, ambito su cui si sta lavorando intensamente qui a Soave da almeno dieci anni».

«La vittoria di questa sera è una vittoria di Soave, di Verona e del Veneto intero. Abbiamo ricevuto moltissimi voti da tutta la regione e anche per questo sentiamo una grande responsabilità di dover capitalizzare un risultato unico e irripetibile» conclude il sindaco di Gaetano Tebaldi.

Il sindaco di Soave gaetano Tebaldi.

L’albo d’oro della trasmissione

  • 2014 – Gangi (Palermo, Sicilia)
  • 2015 – Montalbano Elicona (Messina, Sicilia)
  • 2016 – Sambuca di Sicilia (Agrigento, Sicilia)
  • 2017 – Venzone (Udine, Friuli-Venezia Giulia)
  • 2018 (primavera) – Gradara (Pesaro-Urbino, Marche)
  • 2018 (autunno) – Petralia Soprana (Palermo, Sicilia)
  • 2019 – Bobbio (Piacenza, Emilia Romagna)
  • 2020/2021 – Tropea (Vibo Valentia, Calabria)
  • 2022 – Soave (Verona, Veneto)

Classifica finale edizione 2022

  1. Soave (Verona) – (Veneto)
  2. Millesimo (Savona) – (Liguria)
  3. Castelfranco Piandiscò (Arezzo) – (Toscana)
  4. Navelli (L’aquila) – (Abruzzo)
  5. Vico Del Gargano (Foggia) – (Puglia)
  6. Sutera (Caltanissetta) – (Sicilia)
  7. Riccia (Campobasso) – (Molise)
  8. Pergola (Pesaro-Urbino) – (Marche)
  9. Cabras (Oristano) – (Sardegna)
  10. Tremezzo (Como) – (Lombardia)
  11. Oriolo (Cosenza) – (Calabria)
  12. Trevi (Perugia) – (Umbria)
  13. Pietragalla (Potenza) – (Basilicata)
  14. Compiano (Parma) – (Emilia-Romagna)
  15. Varallo (Vercelli) – (Piemonte)
  16. Sant’Agata Sui Due Golfi (Napoli) – (Campania)
  17. Levico Terme (Trento) – (Trentino-Alto Adige)
  18. Clauiano (Udine) – (Friuli-Venezia Giulia)
  19. Ventotene (Latina) – (Lazio)
  20. Verres (Aosta) – (Valle D’Aosta)

Una risposta su “Soave è il “Borgo dei Borghi 2022”!”


INTERVENTO 19.1.1 INTERVENTO 19.4.1

“Iniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2014-2020.
Organismo responsabile dell’informazione: Gal Baldo Lessinia.
Autorità di gestione: Regione Veneto – Direzione AdG FEASR Bonifica e Irrigazione”