Categorie
News

In contrada Tezza, a Bosco Chiesanuova, apre le porte il B&B “dalla Eli”


Sabato 25 maggio, il presidente del GAL Baldo Lessinia, Ermanno Anselmi, insieme al sindaco di Bosco Chiesanuova e consigliere del GAL, Claudio Melotti, ha visitato il nuovo Bed and Breakfast “dalla Eli”, a Bosco. La struttura, situata nella contrada Tezza, è frutto dell’impegno e della passione di Elisa Massella, una giovane di 22 anni che, grazie anche a un finanziamento del GAL con il TI 6.4.2., ha deciso di restaurare la vecchia casa della nonna, risalente addirittura al 1800, trasformandola in un’accogliente attività ricettiva composta da tre camere, ciascuna con bagno privato, una sala colazione e il piano terra come residenza della proprietaria.

Il B&B “dalla Eli” è un progetto che unisce passato e futuro, dove i ricordi familiari rivivono attraverso una sapiente opera di restauro. Elisa, supportata dal padre Dario, ha riportato in vita la dimora di famiglia, preservandone i tratti architettonici tipici della Lessinia. Ogni angolo della casa racconta una storia, con oggetti appartenuti alla nonna Rina e alla zia Teresa che arricchiscono l’atmosfera di autenticità e calore.

Grazie al sostegno del GAL , la giovane titolare è riuscita a concretizzare il suo sogno di recuperare e valorizzare il patrimonio architettonico locale, creando al contempo una nuova attività ricettiva. L’inaugurazione del B&B è stata un momento di grande emozione e soddisfazione, sottolineato dalle parole di Ermanno Anselmi: «Siamo di fronte a un cambio generazionale, ed è sempre emozionante. Una ragazza che, oltre a studiare, sviluppa un’iniziativa del genere, recuperando una contrada e valorizzando il patrimonio architettonico con il supporto del GAL, è motivo di grande gioia. Questo è un esempio di come possiamo dare ali alle idee dei giovani».

Il sindaco Claudio Melotti ha aggiunto: «Qua c’è la rappresentazione di cosa vuol dire investire sul territorio. Vuol dire creare lavoro per chi progetta un intervento, per chi lo realizza, per chi lo completa nel mobilio… Mi diceva prima Dario che avete usufruito di manovalanza locale. Anche lì qualificatissima. Ci sono i prodotti tipici del territorio: il salame, i grissini, il formaggio, le pizze e quindi è un piccolo esempio di sistema che funziona bene. Quindi bravi, in bocca al lupo».

Elisa ha ringraziato tutti i presenti per il sostegno e per le belle parole spese nei suoi confronti e in quelli della sua famiglia.

Il B&B “dalla Eli” non è solo un esempio di recupero edilizio, ma anche un tributo alla storia e alla cultura della Lessinia. Elisa, profondamente legata alla sua terra, ha voluto offrire ai suoi ospiti un’esperienza autentica, fatta di sapori genuini e tradizioni locali. La scelta di utilizzare prodotti dei piccoli produttori locali è un ulteriore segno dell’amore per il territorio e della volontà di promuovere le eccellenze della montagna veronese.

Durante l’inaugurazione, Anselmi ha rivolto un messaggio ai giovani presenti, incoraggiandoli a seguire l’esempio di Elisa: «Ho parlato di quello che fa il GAL e ho detto che siamo a disposizione per dare supporto alle loro idee. È stato un bel momento vedere tanti giovani interessati e motivati».

Il B&B “dalla Eli” rappresenta dunque non solo un nuovo inizio per Elisa e la sua famiglia, ma anche un simbolo di speranza e ispirazione per tutti i giovani che desiderano investire nel proprio territorio, recuperando e valorizzando le tradizioni che lo rendono unico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


INTERVENTO 19.1.1 INTERVENTO 19.4.1 INTERVENTO 19.2.1.X

“Iniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2014-2020.
Organismo responsabile dell’informazione: GAL Baldo-Lessinia.
Autorità di gestione: Regione Veneto – Direzione AdG FEASR Bonifica e Irrigazione”