Categorie
News

Rete Rurale lancia il contest fotografico “Istantanee rurali”

I valori dell’agricoltura italiana non si manifestano solo nella qualità dei suoi prodotti: il settore guarda al futuro grazie alla spinta innovativa dei giovani contadini, sensibili al benessere degli animali, del territorio e della comunità che abitano.  Quali momenti riuscirai a catturare?

E’ con questa considerazione, suggellata da una domanda, che la Rete Rurale Nazionale (il programma con cui l’Italia partecipa al più ampio progetto europeo Rete Rurale Europea – RRE), a fine ottobre, ha lanciato un contest fotografico aperto a tutti i cittadini, di qualsiasi nazionalità, purché domiciliati in Italia, per raccontare il mondo rurale nei suoi molteplici aspetti attraverso le immagini.

Fino al 16 gennaio è possibile partecipare compilando l’apposito form online sul sito www.reterurale.it inviando un solo scatto fotografico. Dal 19 gennaio una giuria tecnica valuterà le foto e le descrizioni che le accompagnano scegliendo dai 10 ai 20 scatti che faranno parte del book digitale dedicato al contest. 

Dal 1 e fino al 13 febbraio 2023 si completerà la fase di voting sulla pagina Facebook della RRN: la giuria popolare potrà esprimere la propria preferenza con un “like” scegliendo uno dei 10/20 scatti finalisti presenti nell’apposita raccolta fotografica. La giuria tecnica arriverà alla definizione del podio considerando i like espressi sulle singole immagini ed effettuando un’ultima valutazione.

Infine, il 3 febbraio 2022, sui social della RRN, saranno annunciati i tre scatti premiati. I vincitori riceveranno un riconoscimento in occasione di un evento esclusivo organizzato dalla Rete Rurale e verranno assegnati loro dei buoni dal valore di € 1.000,00, € 1.500,00, € 2.000,00 rispettivamente per il 3°, 2° e 1° posto.

Per partecipare bisogna essere maggiorenni o avere una liberatoria firmata dai genitori se si è minorenni.


INTERVENTO 19.1.1 INTERVENTO 19.4.1

“Iniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2014-2020.
Organismo responsabile dell’informazione: Gal Baldo Lessinia.
Autorità di gestione: Regione Veneto – Direzione AdG FEASR Bonifica e Irrigazione”