Categorie
News

Domani a Lughezzano l’inaugurazione dei sentieri della dorsale

Tutto pronto a Lughezzano, nel Comune di Bosco Chiesanuova, per l’attesa inaugurazione dei “sentieri della dorsale” che si terrà domani, 21 maggio, alle ore 17.00, nella piazza della chiesa.

Un progetto che parte dalla riscoperta una serie di percorsi naturalistici e che è nato dall’idea di Silvano Zanoni, il quale, nel 2013, assieme a un gruppo di persone accumunate dalla passione per la montagna e per il loro territorio, decise di formare il Gruppo Escursionismo Lessinia, conosciuto anche come GEL. La “missione” del Gruppo, che ha sede a Cerro, è finalizzata alla promozione del territorio locale mettendo come impegno prioritario proprio la sistemazione della rete sentieristica.

Il monumento in piazza della chiesa a Lughezzano in cui verrà inaugurata la prima escursione. A lato la bacheca col percorso dei Tre Santuari.

Il GEL si è attivato fin dalla sua nascita per ripulire e sistemare una rete di percorsi della lunghezza complessiva di oltre 95 chilometri che si snodano tra le colline si ben sette comuni: Badia Calavena, Bosco Chiesanuova, Cerro Veronese, Grezzana, Roverè Veronese, San Mauro di Saline e Velo Veronese. Oltre a Zanoni, a mettersi a ripristinare i tracciati sono stati Roberto Bicego, Fabio Conato, Graziano Vanti, Raffaello Tacchella, Carlo Baschera, Enzo Cunego, Giannino Castagna, Virgilio Rubele.

I volontari del Gruppo Escursionismo Lessinia

Particolarità dell’iniziativa è il “Cammino dei santuari”, un percorso che parte dal Santuario della Beata Vergine Addolorata di Lughezzano, passa dall’Antica Chiesa di San Moro di San Mauro di Saline e termina nella cappella della Vergine La Salette della Santissima Trinità a Badia Calavena.

La grafica che indica anche sul percorso il tracciato dei Santuari

Il GEL ha prodotto anche un opuscolo in cui sono segnati tutti i percorsi e in cui si trovano anche indicazioni sull’equipaggiamento, sulle regole da rispettare lungo i sentieri e i punti di ristoro dove ci si può riposare.

A sostenere l’iniziativa il Consorzio del BIM Adige, il Parco Naturale Regionale della Lessinia e il GAL Baldo-Lessinia.

«Proprio ieri all’Assemblea dei soci abbiamo ricordato l’importanza delle cosiddette imprese di comunità, dove soggetti privati, cittadini, enti, e non solo, collaborano insieme per il bene del territorio. – commenta il presidente Ermanno Anselmi Mi complimento con Silvano Zanoni e tutto il gruppo GEL per il grande impegno che hanno profuso per restituire alla Lessinia un patrimonio sentieristico che assumerà ancora più valore pensando al turismo che verrà nei prossimi anni su queste zone. Noi come GAL saremo sempre a fianco di persone come loro, che pensano al bene comune».

Volontari GEL al lavoro per la pulizia di un sentiero.

INTERVENTO 19.1.1 INTERVENTO 19.4.1

“Iniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2014-2020.
Organismo responsabile dell’informazione: Gal Baldo Lessinia.
Autorità di gestione: Regione Veneto – Direzione AdG FEASR Bonifica e Irrigazione”