Categorie
News

#arpaVideo 2023, torna il contest per i giovani registi del Veneto

Sei uno studente o una studentessa delle scuole secondarie di II grado o un giovane residente nel Veneto tra i 18 e i 24 anni e la tua passione è la regia? Beh, devi assolutamente sapere che anche quest’anno Arpav, l’Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto, ha lanciato #arpaVideo, la sfida a premi per le giovani troupe cinematografiche che vogliono cimentarsi nella realizzazione di corti per promuovere comportamenti e azioni sostenibili.

Per partecipare c’è tempo fino al 20 dicembre 2022, giorno in cui terminano le iscrizioni, ma per l’invio della scheda e del video il termine ultimo è il 14 aprile 2023.

ISCRIVITI ONLINE

I registi in erba sono chiamati, nei loro cortometraggi, a confrontarsi con i temi ambientali della Strategia regionale dell’Agenda 2030 per un Veneto sostenibile. I premi per questa edizione sono, per la sezione scuole, 900, 800 e 700 euro alle prime tre classificate, oltre ai premi speciali Arpav e Giuria di 500 euro, da impiegare per l’acquisto di servizi educativi digitali e materiali a uso didattico. I tre vincitori della sezione giovani riceveranno 800, 700 e 600 euro da impiegare per l’acquisto di servizi e/o materiali audiovisivi.

LEGGI IL REGOLAMENTO

Non è tutto, c’è una bella novità: per questa edizione gli iscritti possono partecipare a un breve corso di formazione sul linguaggio cinematografico e sulle tecniche espressive degli audiovisivi tenuto da un esperto, regista e sceneggiatore. Il corso, che si terrà on line a gennaio, è strutturato in due incontri di due ore su linguaggio dell’audiovisivo e tecniche e strumenti per il montaggio.

«Sensibilizzare i giovani attraverso la realizzazione di corti può favorire i cambiamenti dei comportamenti che avvengono più facilmente con il coinvolgimento emotivo che caratterizza l’espressione artistica, capace di descrivere la bellezza e la cura dei beni comuni, come richiesto dai principi chiave della sostenibilità che include ecologia, giustizia sociale, non violenza e democrazia di base» si legge sul sito dell’Arpav.

Per spostare gli stili di vita verso abitudini più ecologiche e di minor impatto per il pianeta non basta infatti essere informati sui problemi ambientali, ma è necessario fare leva su motivazioni, valori e attitudini.


INTERVENTO 19.1.1 INTERVENTO 19.4.1

“Iniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2014-2020.
Organismo responsabile dell’informazione: Gal Baldo Lessinia.
Autorità di gestione: Regione Veneto – Direzione AdG FEASR Bonifica e Irrigazione”