Categorie
News

Domani il webinar ‘Quale visione di sostenibilità per i territori montani? Il GAL Baldo Lessinia presenta il progetto del ponte tibetano di Brentino Belluno

Il GAL Baldo Lessinia parteciperà domani al secondo webinar organizzato da Fondazione Eni Enrico Mattei e dal Dipartimento di Scienze Economiche dell’Università degli Studi di Verona dal titolo “Quale visione di sostenibilità per i territori montani? Voci dal territorio”.

L’incontro mira ad ospitare online contributi ‘multidisciplinari’ di singoli comuni, soggetti o gruppi di soggetti-associazioni. 
“Multidisciplinare”, ovvero un’esperienza con ricadute economiche, sociali, ambientali, paesaggistiche e demografiche, in cui diverse azioni hanno portato alla creazione di un nuovo concetto di sviluppo della montagna. 

Tra gli interventi di domani anche quello del nostro vice Direttore Elisabetta Brisighella che focalizzerà l’attenzione sullo ‘Sviluppo del turismo sostenibile sul Monte Baldo” in particolare sulla realizzazione del ponte tibetano di Brentino Belluno, finanziato anche dal GAL Baldo Lessinia.

Di seguito il programma completo per le giornate del 13 e 14 ottobre. Il webinar si svolgerà dalle 17 alle 19.

Gli interventi degli speaker – 13 ottobre 2020

UNCEM: visione – Marco Bussone;  ProgettoBorca – Dolomiti Contemporanee – Gianluca D’Incà Levis;  Monte Vector – Elena Pascolini; SelvArt – Alessandra Pagano;  Progetto Attraverso le Alpi – Viviana Rubbo (Urban Reports);  Sviluppo del turismo sostenibile sul Monte Baldo: il turismo sportivo – Elisabetta Brisighella;  Albergo diffuso Ornica – Graziana Regazzoni;  Progetto Zafferano OLG – Danilo Salvini;  Casa di Paglia Felcerossa – Tiziana Cicero; Premio San Ginesio – Vittorio Salmoni;  Azienda BioAgricola Bagolarea – Cinzia Managò;   Il Cardo Cooperativa – Marco Milzani;  More4young – Margherita Margotti;   Parco ciclistico Etna – Paolo Alberati

Gli interventi degli speaker – 14 ottobre 2020

Va’ sentiero – Yuri Basilicò;  Casa della Paesologia – Franco Arminio; Postindustriale ruralità – Francesca Conchieri;  Cammino nelle Terre Mutate – Enrico Sgarella;  Farm Cultural Park – Florinda Saieva;  Quelle del Baito – Barbara Crea; Alti Pascoli Lessinia – Giuliano Menegazzi;  Parco dei Nebrodi – Domenico Barbuzza;  Frasassi Climbing Festival – Marcello Romagnoli;  Veja Adventure Park – Massimo Marconi;  Bosco di Calvello – Giulio Ruggeri;  Percorsi di sostenibilità nel Parco alto Garda- Luigi Del Prete;   Associazione Cerealicoltori Brembani – Elena Ghezzi 

La partecipazione è libera e gratuita. E’ possibile registrarsi QUI