Categorie
News

Inaugurato il ponte tibetano di Brentino Belluno

E’ stato inaugurato sabato scorso, 5 settembre, il ponte tibetano di Brentino Belluno costruito sul Vajo dell’Orsa. Un’opera complessa, innovativa e importante per il territorio. Il costo dell’opera è stato di 224 mila euro, finanziati da GAL Baldo Lessinia per 150mila euro, Comune di Brentino Belluno per 36mila euro e dal Consorzio Bacino Imbrifero Montano Dell’Adige per 38mila euro.

L’intervento rientra fra quelli voluti e finanziati dal GAL Baldo Lessinia nell’attuazione del PSL – Programma di Sviluppo Locale 2014-2020, denominato IN.S.I.E.M.& che ha una dotazione finanziaria complessiva di 8.966.336,90 euro.

Il ponte tibetano ha una passerella lunga 34 metri e larga 80 cm e potrà ospitare contemporaneamente 15 persone. L’intervento ha permesso di riqualificare e valorizzare l’itinerario che lo attraversa rendendolo facilmente fruibile e arricchendolo dal punto di vista informativo e culturale.


INTERVENTO 19.1.1 INTERVENTO 19.4.1

“Iniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2014-2020.
Organismo responsabile dell’informazione: Gal Baldo Lessinia.
Autorità di gestione: Regione Veneto – Direzione AdG FEASR Bonifica e Irrigazione”