Categorie
News

‘Senter de Mes’: un’opera strategica immersa fra terrazzamenti e antichi uliveti

“L’opera di sistemazione del “Senter de Mes” è strategica per una sommatoria di valori. Tutela e valorizza l’identità delle nostre mulattiere e rende percorribili percorsi all’interno di un paesaggio costituito da muri a secco, patrimonio dell’UNESCO, terrazzamenti e uliveti antichi. La volontà di vivere e riscoprire luoghi attraverso un turismo lento a piedi, in bicicletta, nordik walking per tutti.”

A dirlo è Davide Benedetti, Sindaco di Brenzone sul Garda in merito allo stato dei lavori dell’intervento di riqualificazione di alcuni tratti del ‘Senter de Mes’ finanziato per circa 100 mila euro dal GAL Baldo – Lessinia.

Lavori che sono stati realizzati fino ad ora al 70%. “Abbiamo ultimato tre tratti – continua il Sindaco – il quarto è quasi ultimato, mentre il quinto tratto, con la sospensione dei lavori di agosto, verrà terminato con le ultime finiture dell’opera a settembre.”

TRATTO A – SOMMAVILLA – ZIGNAGO

E’ stato concluso l’intervento in zona Zignago, non è stato eseguito il tratto di ciottolato in Sommavilla, per problemi connessi ai sotto servizi;

TRATTO B – VENZO – CA ROMANA

E’ stato concluso il tratto di Ca romana, va concluso il tratto di murature in località Venzo;

TRATTO C – MARNIGA – MADONNA DELL’AIUTO

I lavori sono terminati;

TRATTO D – BIAZZA – FASOR- BIZERBI

E’ stato completato il tratto superiore Panoramica – Biaza (serbatoio acqua), restano da concludere le murature sul tratto di Bizerbi;

TRATTO E – PASSO DEL CAMMINO

L’intervento deve essere ancora realizzato.


INTERVENTO 19.1.1 INTERVENTO 19.4.1

“Iniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2014-2020.
Organismo responsabile dell’informazione: Gal Baldo Lessinia.
Autorità di gestione: Regione Veneto – Direzione AdG FEASR Parchi e Foreste”