Categorie
News

Il Soave: da paesaggio storico a patrimonio

Saranno presentati mercoledì 5 febbraio presso l’Accademia di Agricoltura Scienze e Lettere di Verona i risultati dello studio interdisciplinare realizzato per programmare la gestione del Soave, riconosciuto come patrimonio di valore globale dalla FAO e nel programma GIAHS (Globally Important Agricultural Heritage Systems). 
L’incontro si aprirà alle 17 e sarà moderato dal Presidente dell’Accademia, Dott. Claudio Carcereri De Prati. A portare i saluti istituzionali il Presidente del GAL Baldo – Lessinia, Ermanno Anselmi e il Presidente del Consorzio Tutela Vino Soave, Sandro Gini

Questo il programma: 

17.30 IL SOAVE, PRIMO PAESAGGIO RURALE DI INTERESSE STORICO – Dott.sa Viviana Ferrario e dell’architetto Andrea Turato

17.45 DA PAEAGGIO A PATRIMONIO. IL PERCORSO DEL SOAVE – Chiara Mattiello, Responsabile comunicazione del Consorzio Soave

18.00 IL PROGETTO INTEGRITà TRA BIODIVERSITA’ E INSETTI PRONUBI – Gianfranco CaoduroNicola Tormen – WBA (World Biodiversity Association), Laura Rizzotto – Azienda Agricola Balestri Valda

18.20 LA CARTA DELLA QUALITA’ PAESAGGISTICA DEL SOAVE – Aldo Lorenzoni, Direttore del Consorzio Tutela Vino Soave 

A seguire degustazione di vino Soave e Recioto di Soave. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


INTERVENTO 19.1.1 INTERVENTO 19.4.1

“Iniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2014-2020.
Organismo responsabile dell’informazione: Gal Baldo Lessinia.
Autorità di gestione: Regione Veneto – Direzione AdG FEASR Parchi e Foreste”