Freccia PSL 2007-2013 › Presentazione
Eventi in programmaPosta elettronica certificata
Le principali disposizioni riguardanti la politica di sviluppo rurale dell'UE per il periodo 2007-2013 sono stabilite nel regolamento (CE) n. 1698/2005 del Consiglio.
In attuazione di tale regolamento, la Regione Veneto si è dotata di un Programma di sviluppo rurale (PSR) per il periodo 2007 – 2013 , che ha stabilito strategie e interventi per il settore agricolo, agroalimentare e forestale, e, in generale, per lo sviluppo delle aree rurali del Veneto.

Con la deliberazione n. 545 del 10.3.2009 la Giunta regionale del Veneto ha approvato la graduatoria finale relativa alla selezione dei Gruppi di Azione Locale (GAL) e dei relativi Programmi di Sviluppo Locale (PSL) per il periodo 2007 – 2013.

I quattordici GAL approvati hanno rappresentato altrettanti partenariati pubblico-privati formati dalle principali componenti pubbliche ed istituzionali, economiche e produttive, culturali, ambientali e sociali che hanno operato all’interno degli ambiti territoriali individuati, con il compito di verificare, progettare ed attivare, tramite appositi bandi, gli interventi ritenuti prioritari nelle singole aree, in sintonia con gli obiettivi individuati dal PSR.

La strategia definita da ciascun PSL è stata concepita e organizzata “dal basso”, ossia dagli operatori locali delle aree interessate, e ha concentrato l’attenzione e gli investimenti su uno o pochi temi centrali, chiaramente delineati e caratterizzati, in funzione delle effettive necessità del territorio, con particolare attenzione ai temi del miglioramento della qualità della vita, della diversificazione delle attività economiche e dell’integrazione tra i diversi settori economici e produttivi.

Al PSL del GAL Baldo – Lessinia per il periodo 2007 – 2013, denominato “PETRA: Programma per l'Economia, il Territorio Rurale e l'Ambiente”, è stato attribuito dalla Regione Veneto un punteggio di 74 su 100, per una dotazione finanziaria di 9.291.954,00 €.

Esso si è concentrato sulle seguenti priorità:
  • lo sviluppo di attività economiche innovative e l'inserimento della donna nel mondo del lavoro;
  • azioni per la riqualificazione del patrimonio storico-architettonico per la tutela, la valorizzazione e fruizione del patrimonio naturale e culturale e per il miglioramento delle condizioni di vita delle popolazioni locali;
  • azioni per promuovere lo sviluppo del turismo ruale sostenibile.
Vai al testo integrale del PSL 2007 - 2013


Naviga le pagine: [Torna su] [Indietro] [Avanti]

Dichiarazione di accessibilità | RSS | Login | Credits | Segnala malfunzionamento | Mappa del sito

Portale di GAL Baldo-Lessinia
Progetto realizzato da JD System S.R.L.